Archivio per Categoria Allevamento in gabbie

DiRedazione AquaGuide

DiCaprio investe nel pesce; Nuove imprese a tasso zero

DiCaprio investe nel pesce sostenibileL’attore molto famoso è un ambientalista convinto e ha deciso di investire su un’azienda, Love The Wild, che commercializza soltanto pesce proveniente da allevamenti acquatici sostenibili dal punto di vista ambientale. L’azienda a fine 2016 ha ricevuto 2,6 milioni di dollari da Aqua-Spark, un fondo di investimento che si focalizza sulle aziende di acquacoltura sostenibile.
Leggi l’articolo

LA TUA OCCASIONE PER AVVIARE LA TUA IMPRESA A TASSO ZERO

“Nuove imprese a tasso zero” è l’incentivo per i giovani e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa.

Lo stanziamento iniziale è di 50 milioni di euro.

Invitalia valuta le richieste, concede i finanziamenti e monitora la realizzazione dei progetti d’impresa.

Gli incentivi sono rivolti alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne.

Gli incentivi sono validi in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro.

Sono finanziabili le iniziative per:

  • Produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli;
  • Fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • Commercio di beni e servizi turismo.

Possono essere ammessi anche i progetti nei seguenti settori, considerati di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile:

  • Filiera turistico-culturale, intesa come attività per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché per il miglioramento dei servizi di ricettività e accoglienza;
  • Innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali o soddisfano nuovi bisogni sociali.

Informazioni su Invitalia

DiRedazione AquaGuide

Emilia Romagna: da cacciatori ad allevatori ittici

gabbia galleggiante allevamento ittico“Da “cacciatore” a “coltivatore”, il settore della pesca in Emilia Romagna si trasforma e si orienta sempre più verso l’acquacoltura marina, con i pescatori che riducono la pesca in mare aperto e investono negli allevamenti di pesce. Lo afferma Coldiretti Impresapesca Emilia Romagna alla vigilia dell’infoday della pesca promosso per fornire agli imprenditori del settore tutte le informazioni e gli strumenti per accedere ai finanziamenti europei del Feamp (Fondo europeo affari marittimi e della pesca), che ha stanziato 39,5 milioni in Emilia Romagna per il periodo 2014-2020.”

Leggi l’articolo

 

DiRedazione AquaGuide

Attenzione alle cernie affamate

Cernie in allevamento in gabbia galleggiante - Arabia Saudita

Le cernie possono essere allevate? La risposta è ovviamente affermativa come è mostrato in questo video e nella foto prodotti dal Dr. Francesco Cardia che opera in Arabia Saudita e con il quale abbiamo avuto il piacere di incontrarci durante la nostra missione commerciale estera dello scorso anno.
Le cernie sono mantenute in gabbie galleggianti ed alimentate con piccoli pesci in quanto sono carnivore.

Video e foto per gentile concessione alla pubblicazione da parte dall’autore.

CLICCARE SUL TASTO PLAY DEL VIDEO PER AVVIARLO

DiRedazione AquaGuide

Croazia: stanziati 348 milioni di euro per Pesca ed Acquacoltura

maricoltura-in-croazia“Il Programma Operativo (PO) favorisce un’economia competitiva, economicamente sostenibile e socialmente responsabile della pesca e dell’acquacoltura e promuove uno sviluppo territoriale equilibrato e inclusivo delle zone in cui si effettua la pesca e l’acquacoltura; la sua dotazione finanziaria complessiva ammonta a più di 348 milioni di euro, di cui 252 provengono dal Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca. Entro la fine dell’anno saranno annunciati gli inviti per la costruzione e la dotazione tecnologica dei porti e dei luoghi di sbarco dei pescherecci; altri inviti saranno legati all’acquacoltura e contribuiranno a una sua maggiore produttività.”

Articolo completo

DiRedazione AquaGuide

Sicilia, pubblicato bando da 16 milioni per l’Acquacoltura

pesci-in-vasca-intensiva-di-allevamento“Il bando è destinato a finanziare investimenti al 50 % al fondo perduto per l’acquisto di attrezzature e macchinari per gli allevamenti, edifici, terreni, consulenza ed altre voci di spesa. In questa nuova programmazione stiamo dando spazio a progetti che valorizzino la ricerca, il rispetto dell’ambiente e delle specie acquatiche”.

“Insieme al Dipartimento pesca abbiamo costituito un tavolo strategico sull’acquacoltura per incrementare e mettere in rete le competenze del settore con l’obiettivo di far crescere l’acquacoltura in Sicilia. Abbiamo impresso criteri specifici per favorire progetti che scommettano su tracciabilità, ripopolamento, benessere degli animali acquatici, conversione agli allevamenti biologici, sostenibilità e innovazione per il risparmio idrico ed energetico”

Leggi l’articolo completo

DiRedazione AquaGuide

Come entrare nel mondo dell’Acquacoltura e dell’Acquaponica

aquarium DubaiLo sai che l’Acquacoltura è uno dei pochi settori che non ha sofferto della depressione economica attuale e che richiede anno dopo anno sempre più produzioni per soddisfare la domanda di un pianeta sempre più a corto di risorse ittiche naturali?

Stai cercando una nuova attività lavorativa che ti aiuti ad avere maggiore soddisfazioni e un futuro sicuro?

Desideri ricavare un reddito da un terreno inutilizzato oppure da un bacino irriguo abbandonato o piuttosto ti piacerebbe realizzare un impianto di autosostentamento famigliare direttamente nella tua città?

Hai una serra fotovoltaica oppure un capannone in disuso e vuoi sfruttare il suo interno per aumentare la sua redditività?
Ti interessa trovare un nuovo stile di vita a contatto con la Natura e più rispettoso dell’ambiente?

Reagisci attivamente alla crisi imparando un nuovo mestiere che ti renderà indipendente e soddisfatto oppure diventa consapevole delle nuove possibilità offerte dall’Acquacoltura e dall’Acquaponica sia che tu viva in campagna che in un territorio urbano.
Se ti interessa acquisire le conoscenze necessarie per poter diventare un felice proprietario di un impianto produttivo ittico sia che sia soltanto a livello famigliare oppure che possa rifornire un supermercato di zona, visita acquacorsi.it.

Grazie per la tua attenzione e in bocca al lupo per la tua nuova attività.

DiRedazione AquaGuide

Finanziamenti per giovani imprenditori (fino ai 29 anni)

Ragazze in negozio di acquari

Immagine dal film “Cold Fish”

VUOI AVVIARE LA TUA IMPRESA IN ACQUACOLTURA O ACQUAPONICA?

GROSSE OPPORTUNITA’ PER I GIOVANI residenti in Italia, che abbiano un’età compresa tra i 15 e i 29 anni e non siano impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo. Possono presentare domanda di finanziamento al Fondo per la concessione di prestiti, finalizzati all’avvio di nuove iniziative di lavoro autonomo o attività di impresa o microimpresa o franchising, comprese le associazioni e società di professionisti.
I prestiti fino a 7 anni saranno concessi a tasso zero; l’importo varia da un minimo di 5.000 a un massimo di 50.000 euro e, soprattutto, saranno erogati senza garanzie personali.
Dal primo marzo alle 12 gli under 29 potranno presentare a Invitalia la domanda per richiedere un prestito fino a 50mila euro senza interessi e alcuna garanzia reale per mettersi in proprio o avviare un’attività imprenditoriale.

Non perdere l’occasione. Scopri come accedere con un semplice click.

Web Hosting By Arvixe

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.