Archivio dei tag opportunità

DiRedazione AquaGuide

Biofloc =>produrre gamberi con meno acqua

Immagine FAO di una femmina di un gambero peneideL’allevamento intensivo del gambero dalle zampe bianche del Pacifico della specie Litopenaeus vannamei, un animale molto apprezzato e commercializzato anche in Italia, ha raggiunto all’estero un livello di innovazione in linea con la crescente esigenza di una produzione ittica sostenibile.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

Come far fronte alla siccità in acquacoltura

Impiant di Acquacoltura a Ricircolo idrico - FAO

La sfida che dobbiamo tutti affrontare in questo inizio secolo è molto impegnativa: adeguarci a trovare soluzioni concrete ed affidabili per un utilizzo intelligente delle risorse idriche per la produzione alimentare a causa del globale aumento delle temperature e da un relativo depauperamento degli habitat naturali, fonte primaria di proteine animali.
Soltanto una piccola quota di tutta l’acqua presente sul nostro pianeta è dolce: il 3%, gran parte della quale è intrappolata nel ghiaccio delle calotte polari. La sua distribuzione non è uniforme ed è pertanto causa di conflitti feroci tra le popolazioni che vivono nei territori dove è più scarsa.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

Il condominio delle sogliole

strutture multilivello per l'allevamento delle Solea solea

La Sogliola (nome scientifico Solea solea) è tra le specie ittiche maggiormente acquistata in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali. In commercio viene venduta sia fresca che congelata/surgelata, intera o eviscerata o sottoforma di filetti.
La domanda interna di questa specie è talmente incalzante che il mercato nazionale non riesce a farle fronte e deve ricorrere sempre ad approvvigionamenti da mercati esteri.
La Sogliola raggiunge la prima maturità sessuale all’età di quattro anni; il suo periodo riproduttivo si estende dall’inverno alla prima estate a seconda dell’area marina mediterranea interessata. Un adulto raggiunge una taglia massima prossima ai 30 cm.
È un pesce molto sensibile alla temperatura, mal sopportando livelli superiori ai 25 gradi centigradi.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

La regina dei gamberi viene da lontano

Mazzancolla imperiale ( Penaeus japonicus )

Originaria dei lontani mari orientali (Giappone, Australia, Filippine e Malesia), tra i crostacei Peneidi è la specie più ampiamente allevata nell’area costiera del Mar Mediterraneo, ad esempio in Paesi come la Spagna, la Francia, la Turchia e l’Egitto. È capace di sopravvivere per lunghi periodi fuori dall’acqua, purché in condizioni di temperatura e umidità controllate; questa caratteristica ne ha facilitato il trasporto in mercati distanti svariate miglia dalla zona di produzione. Il suo nome volgare richiama immediatamente alla nostra attenzione sia il suo principale Paese di origine che l’ingente valore simbolico che qui le viene attribuito, tanto che addirittura se ne regalano esemplari vivi in occasione di importanti festività, considerati un pregiato presente.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

Un alieno in cucina: le opportunità sostenibili del gambero “molle”

Gambero rosso della Louisiana ( Procambarus clarkii ) durante la mutaPer gustarsi un piatto di gamberi tocca il viscido e poco elegante compito di staccarne a pezzi il carapace, con il risultato che nella maggioranza dei casi ci ritroviamo con una pappetta schiacciata sulle dita e della succosa polpa del gambero, solo una metà entra nelle nostre bocche.
E se invece al nostro ristorante preferito potessimo ordinare gamberi già sgusciati, pronti per essere cucinati e mangiati appena serviti? Non immaginereste quanto spesso mi è stato chiesto nel corso degli anni, nei quali ho insegnato le tecniche di allevamento degli astici nelle vasche artificiali.
Fortunatamente la risposta a questa domanda è un bel “si può!”. Si può decidere di servire gustosi astici rossi senza carapace – cioè il guscio che costituisce la loro corazza – potendo ottenere fino al 100% di carne commestibile per ogni consumatore.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

Acquaponica marina: la risposta sostenibile per l’astice di mare

Astice marino europeo

Tutti quanti conoscono il pregiato e appetitoso astice marino venduto vivo e ospite costante di tutte le vasche poste all’interno dei ristoranti specializzati nella cucina a base di pesce. Non tutti sanno però che la maggior parte degli esemplari, anche di grandi dimensioni, che stanno placidamente sul fondo dei grandi acquari riempiti con acqua salata con le chele legate, hanno attraversato l’oceano in aereo importati dalle fredde acque costiere dell’America del Nord. Infatti la continua crescente domanda di questo crostaceo ha portato ad una drastica e preoccupante rarefazione in natura della specie europea (nome scientifico Homarus gammarus) a causa di fenomeni di sovrapesca oltre che di inquinamento antropico delle coste.

Maggiori informazioni

DiRedazione AquaGuide

Coltivare l’oro rosso insieme ai pesci con l’Acquaponica

Zafferano in Acquaponica - Saffron in Aquaponics made in ItalyIn tempi di forte instabilità economica l’oro è sempre più considerato un cosiddetto bene-rifugio ma il suo principale limite come sappiamo tutti è che non può essere allevato o coltivato. Al contrario lo Zafferano (nome scientifico Crocus sativus) è un vegetale coltivabile da chiunque la cui spezia estratta dal suo fiore mantiene, indifferente alle crisi economiche come il suo analogo dorato, un elevato prezzo sul mercato in questo caso alimentare: in media 18-20 euro al grammo con un valore che è arrivato addirittura a toccare i 40 euro sempre al grammo a causa degli eventi meteorologici avversi avvenuti qualche anno fa e che oramai sono diventati, come ben sappiamo, molto imprevedibili, impedendo quindi una previsione corretta dei raccolti annuali del prezioso “oro rosso”.

Maggiori informazioni

Web Hosting By Arvixe

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.